Apple si accorda con il regista di Fast and Furious per una serie TV

di Macity

Justin Lin - Foto: MATT BARON/REX/SHUTTERSTOCK
Justin Lin - Foto: MATT BARON/REX/SHUTTERSTOCK

Dopo aver concluso un accordo con DHX Media per far realizzare a Peanuts Worldwide uno show basato sui personaggi inventati da Charles M. Schulz e su una particolare variante di Snoopy, in versione astronauta-educatore, fiancheggiata anche dalla NASA, Apple ha siglato un accordo esclusivo anche con Justin Lin, il regista, produttore cinematografico e sceneggiatore taiwanese noto per la saga di Fast & Furious.

La Casa di Cupertino – riferisce Variety -ha siglato un accordo per ideare uno show con la Perfect Storm Entertainment di Lin. Il regista passa alla Mela dopo sei anni con Sony Pictures TV durante i quali si è occupato (come produttore esecutivo) di tre serie per la CBS: Scorpion, S.W.A.T., del “reboot” di Magnum P.I. ma anche della serie Warrior per Cinemax che arriverà nel 2019.

Justin Lin - Foto: HEE-CHUL/EPA/REX/SHUTTERSTOCK
Justin Lin – Foto: HEE-CHUL/EPA/REX/SHUTTERSTOCK

Non è al momento dato sapere che cosa Apple ha chiesto a Justin Lin ma, come noto, la Casa di Cupertino ha previsto un investimento di  oltre 1 miliardo di dollari per la produzione di contenuti originali, mettendo sul piatto budget simili se non superiori a quelli investiti da Netflix, Amazon, Hulu e Hbo, impegnati a loro volta a sfidarsi a colpi di serie TV, film e talenti.

Sono stati firmati accordi con vari produttori e attori per produrre show che dovrebbero essere adatti a tutti e meno “audaci” rispetto ad altre piattaforme. Apple ha comprato, acquisito diritti e prodotto programmi TV, serie televisive con l’obiettivo di competere in un settore dominato da realtà quali Netflix e Amazon. Molte le serie già acquistate e numerosi gli accordi con vari produttori e attori per produrre show pensati per un servizio di video, che se tutto va come previsto, dovremmo vedere entro il 2019.

A questo proposito Apple ha annunciato l’apertura di nuovi uffici, inclusa una struttura dedicata a Culver City, in California, una casa-base a Hollywood che dovrebbe spingere i servizi dedicati alla programmazione video

Let's block ads! (Why?)

Continua a leggere su Macity

ultimo aggiornamento: 18/12/2018 09:40:25